Estetica Oncologica

Oncologia del Viso145

23172562_1488957327851396_3251277477023913810_n (1)

A dicembre 2017 mi sono certificata in Estetica Oncologica e sono la prima estetista a Vicenza ad aver ricevuto questa certificazione che mi da l’opportunità di eseguire trattamenti estetici sicuri su pazienti oncologici.

Oncology Esthetics è il metodo sicuro per l’esecuzione del trattamento estetico rivolto alle persone in terapia oncologica, creato da Morag Currin, è il risultato di una lunga e attenta ricerca avvalorata da studi scientifici.

L’obiettivo di questo metodo è promuovere il benessere e la qualità della vita delle persone con una malattia oncologica in corso di trattamento, alleggerendo gli effetti collaterali delle terapie, rilassando la mente e il corpo alla vigilia della terapia stessa.

Il metodo considera ogni aspetto della malattia oncologica, compresi i differenti approcci terapeutici, dando indicazioni precise sulle modalità di esecuzione dei trattamenti estetici e sui prodotti che si possono utilizzare al fine di operare in totale sicurezza.

Le cure estetiche in campo oncologico sono molto importanti per ridare fiducia, autostima e serenità alle donne che stanno attraversando un momento difficile della loro vita.

Essere Certificata, vuol dire poter eseguire trattamenti estetici su pazienti oncologici, aiutarli ad affrontare i disagi legati alla malattia e spingerli a recuperare una socializzazione talvolta perduta.

I disturbi più diffusi della pelle in terapia antitumorale (radio, chemio e farmaci “biologici”) sono: secchezza cutanea, colorito spento, prurito, infiammazioni, dermatiti, follicoliti e rush cutanei.

Come aiutare il viso e il corpo in questo periodo delicato?

PARLIAMO DEL VISO

La prima cosa da fare è un’analisi della pelle e imparare, anche con lezioni individuali, come fare una corretta detersione del viso.

La seconda cosa da fare è prevedere percorsi specifici personalizzati

La Pulizia: la corretta detersione è un passo fondamentale per elimina le impurità, contrastare i segni dell’invecchiamento e mantenere la pelle luminosa.

Idratare e Nutrire: anche se si è in terapia, devi idratare e nutrire la pelle per ristabilire l’equilibrio lipidico e stimolare il rinnovo cellulare.

Una volta alla settimana puoi eseguire una maschera idratante e lenitiva.
Bene le maschere a base di acido ialuronico per idratare, le maschere alla vitamina E e all’alga spirulina per nutrire la pelle affaticata.

Il Trucco: le linee guida di Oti Oncology Esthetics suggeriscono di utilizzare pochi cosmetici e di preferire quelli di origine minerale

L’obiettivo con cui è nata l’estetica oncologica è di informare e assistere le donne dal punto di vista estetico e migliorare la qualità della loro vita prima, durante e dopo le terapie mediche.

Rilassare la mente e il corpo è molto importante per alleggerire gli effetti collaterali delle terapie.

Come aiutare il corpo in questo periodo delicato?

PARLIAMO DEL CORPO

Alla base dell’Estetica Oncologica c’è la personalizzazione di ogni singolo trattamento che deve sempre tenere conto della situazione attuale del “cliente” e la sua storia clinica al fine di poter eseguire il trattamento in totale sicurezza

Quindi la prima cosa da fare è un check-up personalizzato, durante il quale consiglio i prodotti e i trattamenti più idonei per mantenere la pelle nelle migliori condizioni possibili.

La seconda cosa da fare è prevedere “percorsi benessere” specifici tenendo presente alcuni punti fondamentali.

La corretta detersione è un passo fondamentale per eliminare le impurità e mantenere la pelle luminosa.

Idratare e Nutrire la pelle: anche se si è in terapia, devi idratare e nutrire la pelle per ristabilire l’equilibrio lipidico e stimolare il rinnovo cellulare.

Tra i trattamenti corpo da poter effettuare durante le cure oncologiche, un posto fondamentale è occupato dal Massaggio eseguito da mani esperte con prodotti specifici.

Accanto alle terapie oncologiche esiste la possibilità di pensare alla propria bellezza nonostante il tumore, questo può cambiare la percezione di se stesse e la qualità della vita nel momento della malattia.

 

Contattaci per informazioni.