Check-up Estetico della Pelle: perché è importante farlo

Il check up cutaneo controlla lo stato della pelle per prevenirne l’invecchiamento e per mantenerla piacevole e sana

Per poter dare risposte professionali, precise ed efficaci, bisogna partire dal costatazione che la cute non è un semplice rivestimento del nostro corpo, ma una struttura complessa dotata di funzioni importanti e ben precise.

Termoregolazione, mantenimento dell’equilibrio idrico, ricezione di stimoli sensoriali, ed è necessario che essa si trovi sempre nelle migliori condizioni e livelli di composizione: 70% di acqua, 25% di proteine, 2% di grassi, 0,5% di minerali e 2,5% di altre sostanze.

Per valutare l’equilibrio fisiologico della pelle sana, si effettua un check up estetico cutaneo che, in analogia con quanto succede nelle migliori officine automobilistiche, sta alla base della manutenzione e degli interventi correttivi per prolungare lo stato di benessere della pelle.

Il check up, che per questo potremmo chiamare anche tagliando estetico, è un esame indispensabile per poter impostare i protocolli cosmetici più appropriati alle varie fasi della vita.

Le misurazioni di controllo permettono infatti di valutare nel tempo l’efficacia dei trattamenti per attuare un’azione cosmetica efficace.

Il check-up dermo-estetico consente di valutare in modo obiettivo lo stato di salute della pelle.

Le informazioni acquisite con questo tipo di esame consentono di elaborare un programma personalizzato di trattamenti dermo-cosmetici .

Durante il primo incontro conoscitivo, viene effettuata un’analisi approfondita con un metodo professionale per definire al meglio il percorso più adatto alla risoluzione delle problematiche, in funzione del tipo di pelle, in base all’età e allo stile di vita.

L’IMPORTANZA DEL CHECK-UP CORPO 

È importante fare il check-up del corpo prima di iniziare un percorso estetico.

Il Check-up corpo ci permette di valutare:
Peso e massa grassa.
Ritenzione dei liquidi.
Stadio della cellulite tramite lastre termografiche che hanno la proprietà di cambiare colore in funzione della temperatura. Appoggiando queste lastre sul corpo, è possibile rilevare le alterazioni della microcircolazione che caratterizzano i differenti stadi della cellulite.
Circonferenza caviglia, polpaccio, coscia, fianchi e vita.
Stato di adiposità con la messa a fuoco dei punti critici.
Il microcircolo.

Qual è l’obiettivo da raggiungere?

identificare correttamente gli inestetismi da trattare
escludere che ci possano essere degli effetti collaterali ai trattamenti
Il consiglio mirato del trattamento migliore e del cosmetico più efficace a ottenere un risultato estetico.

L’IMPORTANZA DEL CHECK-UP VISO 

Prima di iniziare un trattamento estetico per il viso è importante fare un Check-up della pelle.

Per capire quali sono i trattamenti Viso più adatti alle tue esigenze il check-up professionale  valuta il colorito cutaneo, la luminosità e la presenza di inestetismi quali i comedoni, gli osti follicolari dilatati, macchie, couperose, cicatrici, rugosità desquamazioni.
La compattezza, il grado di elasticità, il PH, la melanina, il fototipo.

Con questo sistema potrai conoscerne tutti i parametri e sapere cosa c’è che non va e qual è la soluzione giusta per te!
Quest’analisi serve a valutare l’integrità della barriera cutanea e a conoscere il tipo di pelle.
Pelle seborroica
Pelle secca per disidratazione o carenza di lipidi di superficie
Pelle sensibile
Grado d’invecchiamento cutaneo
Fototipo

Il check-up dura 30 minuti ed è utile per capire lo stato di salute con riferimento alla detersione, idratazione, protezione e i principi attivi, che aiutano a correggere il grado d’invecchiamento e gli inestetismi.

Quando effettuare il check-up cutaneo?

A qualsiasi età una valutazione della pelle è utile per capire lo stato di salute con riferimento alla detersione, idratazione, protezione e i principi attivi, che aiutano a correggere il grado di invecchiamento e gli inestetismi.

Un periodo in cui il check-up è più utile è quello della menopausa quando il sebo diminuisce per cause ormonali alterando la funzione protettiva del film idro lipidico con secchezza cutanea, accentuazione dei segni di invecchiamento, perdita di elasticità.

IN CONCLUSIONE

Per mantenere una pelle in salute bisogna effettuare periodicamente il check-up e fare in modo che questi fattori non subiscano alterazioni:

  • mantenere il valore del PH compreso tra 4.5 e 5.5 attraverso l’uso di detergenti e prodotti cosmetici adeguati.
  • Effettuare un’accurata detersione mattina e sera evitando danni ossidativi alle cellule, invecchiamento precoce e occlusione dei pori, favorendo la corretta assimilazione delle sostanze funzionali presenti nei cosmetici. La pelle è costantemente sottoposta a stress esterni: inquinamento, stress atmosferici, make-up.
  • Evitare che il film idro lipidico subisca alterazioni attingendo un giusto apporto di lipidi e acqua, attraverso il supporto di cosmetici adeguati.
  • Favorire il turnover cellulare attraverso dei peeling  che consentano una maggiore penetrazione dei principi attivi forniti dai cosmetici.
  • Fornire il giusto nutrimento alla pelle attraverso trattamenti estetici effettuati periodicamente a cadenza settimanale e attraverso un’auto cura domiciliare consigliata della tua estetista di fiducia.

Ogni pelle, ogni persona, ogni stile di vita sono diversi e tutte le strategie “miracolose”, NON sono adatte a tutte!

Solo attraverso un’analisi della tua pelle potrò darti la TUA soluzione personalizzata, TI ASPETTO.

Lascia un commento

*